header_playerA
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
VALIDA NR 500 PER IMPERIALI, LA T&A VINCE 14-4 GARA2
Sabato 31 Marzo 2012 23:23    PDF Stampa E-mail

Grandi numeri a partire dalla seconda gara del trittico per la T&A San Marino. Innanzitutto il risultato, un 14-4 al 7° che è lo specchio di quanto visto in campo. Poi la celebrazione per un grande Francesco Imperiali, che ha toccato quota 500 valide nella massima serie e ha condito tutto con una gara da 3/3 con un singolo, un doppio e un fuoricampo, praticamente a un triplo dal cycle.

 

Al 1° passano subito i Campioni, che approfittano della bella capacità di Bittar (quattro ball) e Avagnina (singolo) di andare in base per segnare sulla rimbalzante in diamante di Jairo Ramos (1-0). Novara pareggia subito su un errore difensivo (battuta di Silva, segna Stefano Musumeci, 1-1), ma San Marino al 2° schiaccia nuovamente il piede sull’acceleratore e va in fuga grazie al doppio di un grande Bittar che porta a casa sia Francesco Imperiali (base) sia Albanese (singolo). È 3-1 ma i nostri non hanno nessuna intenzione di fermarsi qui. Back to back double per Ramos e Yepez al 3° (4-1), poi la grandinata della quarta ripresa: singoli di Chapelli, Imperiali, Bittar (5-1), Avagnina (6-1), Duran (7-1), più la volata di sacrificio a destra di Jairo Ramos per l’8-1. Partita in ghiaccio, ma che a livello di punteggio si muoverà ancora. I doppi di Silva e Ciuffetelli accorciano per l’Elettra al 4° (8-2). Al 5° arriva il fuoricampo da due punti dello scatenato Imperiali (10-2), seguito a breve distanza dalla valida di Avagnina che porta a punto Bittar (base ball) per l’11-2. Sempre al 5°, il solo homer di Tavarez scrive 11-3. Serve ancora qualcosa per la “manifesta” e i Titani vanno di potenza a guadagnarsela. Al 6° arrivano tre doppi firmati Yepez, Imperiali (12-3) e Bittar a siglare un confortevole 14-3 e a nulla serve il punto finale al 7° di Medoro su valida di Fausto Musumeci. La T&A s’impone prima del 9°. Sul monte di lancio il partente è Cooper, vincente Granados.

 

T&A SAN MARINO – ELETTRA NOVARA 14-4 (7°)

 

T&A: Bittar ss (3/3), Avagnina es (3/5), Duran ec (2/5), Ramos dh (1/4), Yepez 3b (2/5), Mazzuca (Leone 0/1) 1b (1/2), Chapelli ed (1/5), Imperiali (Pulzetti) 2b (3/3), Albanese r (1/2).

NOVARA: S. Musumeci 3b (2/4), Boza (F. Musumeci 1/2) 1b (0/1), Tavarez ec (2/4), Silva ss (1/3), Waters dh (0/3), Banfi es (0/3), Ciuffetelli (Fortunato 0/1) ed (1/2), Medoro r (2/2), Vecchio 2b (0/3).

 

T&A: 121 433 0 = 14 bv 17 e 1

NOVARA: 100 110 1 = 4 bv 9 e 1

PRESTAZIONE LANCIATORI: Cooper (i) rl 4, bvc 4, bb 1, so 6, pgl 2, Granados (W) rl 3, bvc 5, bb 0, so 3, pgl 2; Noguera (L) rl 4, bvc 11, bb 2, so 1, pgl 7, De Faccio (r) rl 0.1, bvc 1, bb 2, so 0, pgl 3, Tavarnelli (r) rl 1.2, bvc 4, bb 2, so 1, pgl 3, Frattinni (f) rl 1, bvc 1, bb 1, so 0, pgl 0.

NOTE: fuoricampo di Imperiali (2p. al 5°) e Tavarez (1p. al 5°), doppi di Yepez (2), Bittar (2), Imperiali, Ramos, Ciuffetelli e Tavarez.